sabato 31 dicembre 2016

ULTIME NOTIZIE

31/12/2016
Come mostrano i tre spazi seguenti, quest'anno abbiamo avuto tre impegni. 
Dopo le vacanze estive vedremo d'incontrarci e conversare su quel che possiamo fare nei prossimi dodici mesi.

Venerdì 18/12. Il COMITES ci ha invitato alla sua riunione. 
Erano presenti anche l'Ambasciatore e il suo nuovo Consigliere. 
Dopo un riassunto della nostra storia, abbiamo continuato spiegando loro che lavoriamo con quello che teniamo in mano (documentazione fotografica e una socia di Rimini che cucina molto bene). E che se avessimo uno spazio disponibile saremmo capaci di organizzare almeno un'attività al mese. In breve: è stato spiegato all'Ambasciatore e al COMITES che abbiamo bisogno di uno spazio dove lavorare per diffondere cultura italiana.

20/11. Davanti a 50 alunni di secondaria della scuola Saco Oliveros, distretto Los Olivos a Lima, abbiamo svolto una proiezione composta da tante foto dell'Italia settentrionale. 
Alla fine, che bello rispondere alle loro domande parlandogli anche dei nostri prodotti! E uscire soddisfatti di avergli parlato, con foto e parole, non solo di storia e geografia, ma spiegato come si mangia in Italia e - ancor di più - in Emilia - Romagna.
(Sono state raccolte decine di quaderni che, insieme ad altri materiali scolastici e in collaborazione con la ditta Veterinaria Aristocat, verranno portati e distribuiti a una comunità andina della provincia di Huaral).  

28/8. Davanti a 120 alunni di secondaria della scuola Santa Maria de la Providencia, distretto Los Olivos a Lima, abbiamo svolto una proiezione fotografica parlando ai giovani dell'Italia settentrionale soffermandoci un po' di più sulla nostra regione. 
Finito ciò, ci è stata posta una domanda ingenua confondendo un piatto gastronomico francese con la cucina italiana. Questo ha dato vita ha tante altre domande e risposte sulla cultura e la storia della Gastronomia: prove archeologiche dimostrano che gli etruschi prima e gli antichi romani dopo, consumavano pasta; il parmigiano - reggiano; l'aceto balsamico; eccetera.
(Il direttore della scuola si è impegnato a donare una quantità di soles che, in collaborazione con la ditta Veterinaria Aristocat, verranno usati per aiutare gli alunni della comunità Atavillos Alto della provincia di Huaral).

Il 12/6 la nostra associazione ha compiuto 24 anni! 
Abbiamo organizzato "Piadina romagnola. Uhm che buona!"

07/5 A Cuzco: proiezione di foto parlando di Bologna davanti a studenti d'italiano.

Invitiamo ogni persona interessata alle informazioni mensili della Regione, a iscriversi alla newsletter che riassume le notizie e le opportunità principali.

martedì 22 novembre 2016

MOSTRA "PELLEGRINO ARTUSI" - 21/11/2016


In coordinazione con la nostra Regione, l'Istituto Italiano di Cultura ha organizzato la mostra dedicata a Pellegrino Artusi che, lo sappiamo, è  considerato il padre della gastronomia italiana. Ebbene, è stato per noi un piacere partecipare all'inaugurazione di questa mostra sulla quale vedremo di tornare a parlare col direttore dell'I.I.C. e, chissà!, cercare di esporla in altre posti del Perù.
Una cosa in più: oltre al vino e a della buona pizza, a tutti i presenti sono stati distribuiti diversi pezzi di Parmigiano Reggiano. Uhm che buono! Squisito! 
Se vai in Italia ti invitiamo a visitare anche qualche posto dell'Emilia - Romagna. E, se ne hai bisogno, ti consigliamo i nomi di piatti, ristoranti, trattorie e osterie delle terre di Pellegrino Artusi. 

domenica 11 settembre 2016

Trattoria Italia 60º anniversario. 10/9/2016

Questa trattoria ha compiuto ben 60 anni e, col nome "Italia", fu aperta dalla nostra ex socia e amica Carla ormai da qualche anno tornata nella sua Pontecchio vicino a Bologna. 
Dopo quel lontano 1957 in cui Carla e suo marito aprirono questa prima trattoria italiana in Perù, l'amministrazione fu condotta anche da Pina, pure lei socia costitutrice della nostra associazione che sboccerà - qui - nel 1991 (vedi spazio 25º anniversario).
E questa è la ragione per cui A.E.R.P. ha sempre provato un affetto verso questa trattoria con cucina emiliano - romagnola dove andavano a mangiare anche i piloti e le hostess dell'Alitalia lasciando giornali e riviste all'ora molto preziosi. Come una sede, in questa trattoria sono stati organizzati diversi pranzi - riunione.



Oltre a celebrare il 60º anniversario della trattoria, Carla ha presentato il suo libro "Dall'Appenino alle Ande e ritorno" davanti a soci e amici.

mercoledì 20 luglio 2016

"BOLOGNA" nel programma PERÚ e ITALIA - 19/7/2016

Grazie al Circolo Sportivo Italiano abbiamo potuto usare la sua sala conferenze per quattro martedì sera del mese di luglio. Unendo le esperienze di quattro viaggiatori (Lucho, Mario, Roberto e William) abbiamo creato il programma "Perù e Italia" composto da otto proiezioni di foto descritte dai loro autori. 
Il Perù è stato rappresentato dal Museo Tumbas Reales de Sipán, Tingo María, Trujillo e Kuélap.
L'Italia da Tre Laghi del Nord, gli Etruschi, Trento e da Bologna, capoluogo dell'Emilia - Romagna. Di Felsina, antico nome di Bologna, abbiamo potuto vedere anche foto degli ultimi anni '70 e panorami visti dalla Torre degli Asinelli.

domenica 12 giugno 2016

25º ANNIVERSARIO!

Oggi, domenica 12/6, A.E.R.P. ha compiuto 25 anni!

Salutando e facendo i complimenti ai soci che la fondarono e a tutti i presidenti, consiglieri e soci successivi a quel 12/6/1991, con molto piacere siamo tornati a incontrarci e, soddisfatti, abbiamo pranzato insieme.
In realtà mancavano abbastanza soci. Fatto dovuto, molto probabilmente, alla zona della trattoria. Quartiere non gradito da tutti.
Ma ci sono state alcune novità:
Nuovi soci come Fabio, altri soci che per la prima volta hanno partecipato al pranzo tradizionale (Mario, France, Tomas, Ariane e Dora), e alla fine abbiamo guardato foto dell'Emilia - Romagna lasciando uscire qualche nostalgia.
Per la prossima volta dovremo ricordarci di portare un po' di musica. E così, Mauro di Ravenna e William di Forlì, insieme hanno cantato "Romagna mia".


Rappresentate da loro figlie e figli sono state presenti: Faenza, Imola, Ravenna, Forlì, Modena e Carpi. Invitiamo ogni altro emiliano - romagnolo e peruviano innamorato di questa regione dove sono nati prodotti come il Parmigiano - Reggiano e piatti come le lasagne e i tortellini, a mettersi in contatto con l'associazione.